Vigilanza SKP

Sicurezza Fisica

Questo è il servizio che SKP Global Intelligence offre nello specifico settore della vigilanza, con una particolare vocazione alle operazioni che richiedono un basso profilo in Italia così come all’estero.

Tutto ciò grazie alla concreta capacità di allestire servizi di vigilanza e Force Protection in aree di crisi, disponendo di un network capillarmente distribuito dal Medio Oriente all’Asia Centrale, dall’Africa al Sud America, con la possibilità di eseguire dei servizi di Executive Protection anche nelle aree maggiormente critiche, ove sono in corso conflitti armati o gravi emergenze umanitarie.

Ciò usufruendo di personale proveniente dalle principali forze d’élite militari e d’intelligence del mondo occidentale quali CIA, Delta Foce, Navy Seals, SAS e MI6.

skp vigilanza

I dettagli non sono per chiunque…

E noi cerchiamo di non farceli sfuggire

I nostri servizi di Sicurezza Fisica

  • Consulenza Risk Management

    Sicurezza Fisica

    Servizi di scorta e tutela
    Guardiania amata e non armata
    Allestimenti di Force Protection
    Video-ronde remotizzate

  • Vigilanza Privata Milano

    Centrale Operativa

    Controllo remoto delle operazioni mediante Centrale Operativa 24/7
    Gestione della sicurezza e supervisione su servizi di scorta e tutela personale
    Sorveglianza protettiva, ecc.

  • Servizi di Vigilanza Privata

    SKP Vigilanza

    SKP vigilanza

Case Study per Sicurezza Fisica

  • Sicurezza Fisica

    SICUREZZA OVUNQUE

    SICUREZZA OVUNQUE

    Problema

    Un noto gruppo nazionale leader nell’approvvigionamento di materie prime si rivolgeva a SKP Global Intelligence per garantire la sicurezza nei trasferimenti del proprio personale verso la Libia e all’interno della città di Tripoli.

    Attività svolte

    SKP Global Intelligence, di concerto con uno dei suoi partner internazionali, pianificava, organizzava e portava a termine una serie di viaggi da e per Tripoli senza avere mai registrato alcun tipo di incidente o inconveniente. I clienti venivano alloggiati all’interno di safe house in località protette, mentre gli spostamenti, a bordo di veicoli low profile ed operati con personale sia occidentale che locale, venivano costantemente monitorati tramite sistemi GPS dalle Centrali Operative localizzate a Tripoli e a Milano.

    Esito

    L’attività si è svolta senza registrare alcun incidente.

  • Sicurezza Fisica

    Le amazzoni

    Le amazzoni

    Problema

    Un facoltoso imprenditore dell’Est Europa richiedeva un servizio di close protection per sé e per la propria famiglia nel corso del periodo estivo trascorso in Sardegna. Essendo l’uomo accompagnato da moglie e tre figlie maggiorenni, chiedeva che il personale assegnatogli, oltre ad essere di elevata competenza tecnica, fosse tutto di sesso femminile.

    Attività svolte

    Veniva pertanto selezionato un team di sei donne composto da una conoscitrice d’area, un capo team, una specializzata in Tactical Emergencies Casualities Care e tre guardie del corpo. Tutte le donne della squadra vantavano un passato in reparti d’élite di forze armate italiane ed estere oltre che di tipo agonistico in sport estremi e da combattimento. Bella presenza, conoscenza di cerimoniale e galateo, conoscitrici almeno della lingua inglese e di elevato livello culturale.

    Esito

    Il servizio veniva svolto senza alcun incidente e con la massima soddisfazione del committente che integrava due delle sei ragazze nel proprio dispositivo stabile di protezione.

  • Sicurezza Fisica

    PIANI BEN RIUSCITI

    PIANI BEN RIUSCITI

    Problema

    Un noto gruppo operante nell’aviazione civile incaricava SKP Global Intelligence di pianificare la realizzazione di un programma integrato per la scorta armata dei propri velivoli in caso di atterraggio di emergenza per avaria o avverse condizioni meteo.

    Attività svolte

    Veniva strutturato un piano complesso di gestione degli eventi basato tra l’altro sui seguenti fattori:
    • Consolidamento del network formato con circa 200 istituti di vigilanza su tutto il territorio nazionale;
    • Redazione di policies, procedure operative e pratiche di crisis response standardizzate per tutti gli istituti;
    • Formazione dedicata del personale incaricato della gestione delle emergenze e del personale di volo appartenente alla società committente;
    • Implementazione del personale e delle strutture della Centrale Operativa SKP, già attiva 24/7/365;
    • Sviluppo di applicazione mobile dedicata alla gestione delle emergenze;
    • Test e verifiche random.

Vedi tutti